Ravens tight end Benjamin Watson believes Colin Kaepernick's continued unemployment is partially the result of the NFL “colluding” to keep him out of the league.

In an interview Thursday on SI Now, Watson said he thinks the cause behind Kaepernick's ongoing job search is “two-fold.” First,Dennis Pitta Jersey Watson said, is Kaepernick's skillset.

“Certain teams want certain types of quarterbacks,” Watson.

The second cause, Watson said, is “very obvious”—Kaepernick's protest of the national anthem last season.

“There are many teams and GMs that don't want to deal with that,Elvis Dumervil Jersey” Watson said. “For many of them, whenever you have a team, you're always aware of how the actions of specific individuals will positively or negatively effect your team.C.J. Mosley Jersey That is a huge factor with him and I think that's part of the reason why he's not employed.”

“I don't think this specific event is the first time the NFL has colluded,” Watson continued, after being asked whether the league may be punishing Kaepernick for his protest last season.Justin Tucker Jersey “It's not the first time they've colluded. If you can remember going through the negotiations in the lockout and those sorts of things, the NFL has been proven to collude for different reasons—whether it be suppression of salaries or whether it is, in this case,Eric Weddle Jersey possibly because of Colin Kaepernick's stance with the national anthem.”

• Austin Davis’s deal confirms talent isn’t the issue behind Kaepernick’s free agency

The closest Kaepernick has come to signing a new contract this spring was with the Seahawks recently. Kaepernick worked out with Seattle and head coach Pete Carroll said he still has the talent to be an NFL starter, though the Seahawks opted to sign Austin Davis instead.

Sandra UrbinatiSandra Urbinati, nata a Rimini il 10/12/1983, si forma presso Arabesque Dance Center di Rimini sotto la guida di June Gallagher.
Inizia lo studio della danza classica nel 1990 e, fino al 1999, sostiene brillantemente gli esami previsti dal metodo R.A.D.
Dal 2000 si accosta allo studio del metodo di derivazione americana insegnato dal maestro Philip Beamish, frequentando, sempre all’Arabesque Dance Center, i corsi professionali tenuti da Marco Baldazzi e Roberta Mussoni. Nel frattempo continua la propria formazione accademica approfondendo gli studi con diversi insegnanti tra i quali: Philip Beamish, Evelyn Hart, Patricia Rienne, Anthony Writh, Angela de Mello, Stefania di Cosimo, Pino Alosa, Alessandro Bizzi, Marco Pierin, Anna Maria Galeotti, Carlos Prado, Rafael Darder.  Parallelamente ha seguito corsi di danza moderna e contemporanea con Claudio Gasparotto,Marco Baldazzi, ampliando gli studi con maestri e coreografi come Arturo Cannistrà, Loris Petrillo, Cristina Rizzo, Claudi Bombardò.
Dopo un importante tirocinio, dal 2001 si dedica all’insegnamento: in questi anni, oltre che per Arabesque, ha lavorato per la Polisportiva Garden Sporting Centre, per il centro Dance Department di Rimini insegnando a classi di ogni età e livello.
Attualmente collabora con il Centro Studi e Arti Coreografiche di Gambettola.

Negli anni oltre ad approfondire la tecnica classica e contemporanea si avvicina al teatro danza e alla pratica delle arti marziali  (Aikido e Yi Quan).
Attualmente 3° kyu,  con la federazione Alpa segue una formazione intensiva  di aikido aikitaiso (PREPA) con il Sensei Annick Lemaire, seguendo lo stile dell'Accademia Kokusai Aikido Kenshukai Kobayashi Hirokazu Ha, sotto la guida di André Cognard Shihan..


Nel 2014 fonda insieme a Marco Baldazzi e Jlenia Pacassoni l’associazione Spazio Corpo centro di insegnamento di danza e arti marziali.


ESPERIENZE PROFESSIONALI

Con Arabesque Dance Group, danza dal 1998 tutti i lavori della compagnia, partecipa a numerose rassegne di teatro e concorsi, e danza per progetti comunali realizzati in scuole elementari e materne.

Nel 2001 collabora con il Liceo Musicale Parificato “G. Lettimi” all’allestimento di un lavoro dedicato a J. S. Bach, e rappresentato al Teatro degli Atti di Rimini.

Nel 2002, sempre con Arabesque Dance Group, partecipa allo spettacolo “The Wind Both Blow”, che viene presentato all’interno dell’Ottocento Festival (Comune di Saludecio).

Come danzatrice, è ospite in varie rassegne e spettacoli, ed è invitata a danzare nel contesto di numerosi eventi ed inaugurazioni.

Danza come solista in tutti i progetti sviluppati da Romagna Danza, in collaborazione con la Fondazione Nazionale per la danza “Aterballetto”, sotto la supervisione artistica di Arturo Cannistrà.
Tra questi lavori ricordiamo: “Il Piccolo Principe”, “Pinocchio”, “ Quando ai Veneziani crebbe la coda”, “La Passione”, ecc…

Nel 2005 in “Romeo e Giulietta”,   interpreta il ruolo di Giulietta affiancata da Marco Baldazzi; lo stesso Arturo Cannistrà collabora alla realizzazione dello spettacolo creando le coreografie per le scene del balcone, della camera da letto e della morte.

Nel 2006 sotto la regia di Daniela Mariotti, danza in duo con Marco Baldazzi ne “Il Cantico dei Cantici”: spettacolo in cui si alternano la lettura del  testo biblico (voci narranti: Elisa Falconi e Niccolò Pescetelli) e la danza.

Nel 2007 viene selezionata per partecipare alla XVI edizione del corso di perfezionamento professionale per giovani danzatori, sotto la direzione artistica della compagnia Aterballetto, Mauro Bigonzetti. (Reggio Emila)


Nel 2008 entra a far parte della compagnia SismaTD, sotto la direzione di Marco Baldazzi di cui é assistente. (Rimini)

Nel 2009 inizia la propria collaborazione, come danzatrice, con la compagnia CieTwain, sotto la direzione artistica di Loredana Parrella. (Roma)

Nel 2012 danza per la compagnia Artemis Danza, diretta da Monica Casadei, con lo spettacolo I Bislacchi, Omaggio a Fellini. (Parma)