Ravens tight end Benjamin Watson believes Colin Kaepernick's continued unemployment is partially the result of the NFL “colluding” to keep him out of the league.

In an interview Thursday on SI Now, Watson said he thinks the cause behind Kaepernick's ongoing job search is “two-fold.” First,Dennis Pitta Jersey Watson said, is Kaepernick's skillset.

“Certain teams want certain types of quarterbacks,” Watson.

The second cause, Watson said, is “very obvious”—Kaepernick's protest of the national anthem last season.

“There are many teams and GMs that don't want to deal with that,Elvis Dumervil Jersey” Watson said. “For many of them, whenever you have a team, you're always aware of how the actions of specific individuals will positively or negatively effect your team.C.J. Mosley Jersey That is a huge factor with him and I think that's part of the reason why he's not employed.”

“I don't think this specific event is the first time the NFL has colluded,” Watson continued, after being asked whether the league may be punishing Kaepernick for his protest last season.Justin Tucker Jersey “It's not the first time they've colluded. If you can remember going through the negotiations in the lockout and those sorts of things, the NFL has been proven to collude for different reasons—whether it be suppression of salaries or whether it is, in this case,Eric Weddle Jersey possibly because of Colin Kaepernick's stance with the national anthem.”

• Austin Davis’s deal confirms talent isn’t the issue behind Kaepernick’s free agency

The closest Kaepernick has come to signing a new contract this spring was with the Seahawks recently. Kaepernick worked out with Seattle and head coach Pete Carroll said he still has the talent to be an NFL starter, though the Seahawks opted to sign Austin Davis instead.

Jlenia PacassoniJlenia Pacassoni nata a Rimini il 17/05/1976, inizia la propria formazione per lo studio della Danza Classica con June Gallagher seguendo il metodo della Royal Academy of Dancing.

Nel corso degli anni ha approfondito la formazione accademica con diversi insegnanti tra i quali: Morris Edward Gaines, Philip Beamish, Gillian Hobart, Patricia Rjanne, Antony Wright, Angela De Mello, Stefania Di Cosimo, Pino Alosa, Arturo Cannistrà, Alessandro Bizzi, Michele Pogliani, Marco Baldazzi, approfondendo oltre allo studio della tecnica classica, stili di danza jazz, moderno e contemporaneo.

Dal 1996 affianca all' attività di ballerina quella di insegnante approfondendo lo studio della didattica prima con la Royal Academy, poi con altre importante istituzioni.

Fra le esperienze più interessanti:

  • didattica sulla danza creativa per bambini con Christine Hasting
  • didattica del ritmo e della musica con Beatrica Parody
  • aggiornamento per docenti di scuole di danza con il Centro Regionale della Danza Aterballetto
  • aggiornamento per insegnanti con Nicola Kennedy
  • giocodanza: la nuova propedeutica, imparare giocando con Marinella Santini
  • aggiornamento per insegnanti con Cristina Bozzolini

Ha insegnato in diverse scuole del circondario:Accademia di danza di Riccione ,Edgar Degas di Novafeltria,Garden Sporting Center,Dance Departement,Accademia Antonella Bartolacci,attualmente è responsabile per la didattica infantile per Arabesque Dance Center e concentra la propria attività di pedagoga in questa struttura,inoltre ha tenuto corsi di danza creativa alla scuola elementare “Ferrari” di Rimini e attualmente collabora con le scuole materne associate alla” karis fondation” concludendo ogni laboratorio con uno spettacolosi fine corso.

Danzatrice:

Grazie al concorso internazionale "Città di Torino" è borsista per due anni consecutivi alla manifestazione Vignale Danza
Con l' Arabesque Dance Group danza dal 1996 tutti i lavori della compagnia, vince numerosi concorsi e partecipa a varie rassegne di teatro e danza per le scuole.
Nel 2001 collabora con il Liceo Musicale Parificato G. Lettimi all' allestimento di una creazione rappresentata al Teatro Degli Atti di Rimini nella prima settimana di Aprile dello stesso anno.
Sempre con l' Arabesque Dance Group e l' orchestra Perusina partecipa ad una Tourneè di 20 repliche per tre settimane nelle maggiori località francesi.
Su di lei il coreografo e danzatore dell' Aterballetto Arturo Cannistrà crea per lo spettacolo Odissea la variazione di Penelope e il passo a due "Riconciliazione".